Mater Olbia, le prossime tappe: ricoveri, Tac, laboratori e prenotazioni. Fondazione Gemelli: “Risultato storico”

Il Mater Olbia è pronto ad avviare la sua attività.

Finalmente dopo tanti anni di attesa il Mater Olbia è pronto ad avviare l’attività.

“Prendiamo atto con soddisfazione dell’odierna conclusione del procedimento che autorizza la messa in esercizio di 250 posti letto, di cui 200 accreditati per l’assistenza del Servizio Sanitario Regionale e 50 per l’assistenza ai privati paganti – fanno sapere dalla Fondazione Gemelli, partner del Mater Olbia -. Con lo stesso provvedimento sono stati accreditati i servizi diagnostici come il Laboratorio di analisi e la Diagnostica per Immagini, mentre la Specialistica ambulatoriale è già attiva dal mese di dicembre”.

Mater Olbia, la Regione concede l’accreditamento. Confermati gli investimenti. “Abbiamo grandi attese”

Il risultato è frutto della collaborazione fra Qatar Foundation Endowment e Fondazione Gemelli IRCCS, coronamento dell’investimento effettuato nella società Mater Olbia SpA e dall’impegno di questi mesi.

“Esprimiamo ringraziamento all’Assessorato della Sanità della Regione Sardegna e alla Commissione Sanità con cui Mater Olbia continuerà a collaborare efficacemente per lo sviluppo della Sanità Regionale”, prosegue la Fondazione Gemelli.

Effetto Mater Olbia, i prezzi delle case schizzano alle stelle

Il nuovo ospedale avvia l’attività di ricovero con l’impegno di fornire prestazioni complesse e con alto livello di qualità, ponendosi come parte del Sistema sanitario regionale, con cui intende integrarsi in maniera sempre più stretta, con l’obiettivo di dare risposte sempre più appropriate alla domanda di salute dei cittadini, contribuendo anche a ridurre la migrazione dei pazienti sardi verso altre Regioni.

Il programma del Mater Olbia prevede di aprire il primo luglio ai ricoveri e alla radiologia tradizionale. Dal 15 luglio saranno operative anche le sezioni TAC e Risonanza Magnetica e il Laboratorio analisi con i prelievi.
Le prenotazioni per queste prestazioni si potranno effettuare a partire dal prossimo 26 giugno.

(Visited 1.379 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!