Stop ai prelievi di sangue a Olbia, la Regione al lavoro per reclutare il personale

Le dichiarazioni dell’assessore Nieddu.

“Abbiamo lavorato con Ats per dare una risposta immediata all’emergenza e confidiamo che il punto prelievi di Olbia possa riprendere le attività entro pochi giorni”. Lo dichiara l’assessore della Sanità Mario Nieddu, in merito alla sospensione della raccolta dei campioni esterni al punto prelievi del San Giovanni di Dio, dove saranno comunque garantite le urgenze e le gravidanze con codice di esenzione “M50”. Un parziale stop reso necessario per l’improvvisa assenza di due operatori.

“Nella giornata di oggi – precisa Nieddu – sono state esperite tutte le procedure che consentiranno di reclutare nuovo personale in sostituzione dei tecnici di laboratorio in malattia, cercheremo di accelerare al massimo le procedure perché riteniamo sia fondamentale che il punto prelievi riprenda a erogare il servizio ai cittadini nel più breve tempo possibile. Contiamo inoltre di trovare al più presto soluzioni che impediscano il ripetersi di criticità di questo tipo”.

(Visited 316 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!