Eliminate le tubature arruginite che portavano l’acqua a mezza Gallura

Le tubature arrugginite eliminate da Abbanoa.

Una serie di tubature arrugginite soggette a continui guasti: è quanto hanno eliminato oggi i tecnici di Abbanoa impegnati negli interventi di efficientamento programmati per oggi al potabilizzatore dell’Agnata e lungo il ramo est dell’Acquedotto Liscia al servizio dei Comuni di Olbia, Loiri Porto San Paolo, Golfo Aranci, Telti, Monti, Padru, Arzachena, Palau, La Maddalena, Sant’Antonio di Gallura, Luogosanto e Aglientu.

I tecnici di Abbanoa hanno lavorato per tutta la giornata su tre fronti diversi con cantieri andati avanti in contemporanea per limitare i disservizi. In particolare sono state sostituite le vecchie apparecchiature nella condotta all’uscita dal potabilizzatore e nei pozzetti di manovra in località Picuccia e Chilvaggia. Le tubature ormai deteriorate e soggette a numerosi guasti sono state sostituite con nuovi pezzi speciali che garantiranno una più efficiente gestione dell’acquedotto.

Son ora in corso le manovre di riavvio dell’acquedotto. I tecnici di Abbanoa hanno approntato un piano che, tramite una serie di manovre in rete e rimodulazione delle scorte nei serbatoi, ha consentito di limitare quanto possibile i disagi dell’erogazione nei centri abitati serviti dall’acquedotto Liscia che si approvvigiona proprio dal potabilizzatore dell’Agnata.

Le uniche chiusure dell’erogazione hanno riguardato i rioni di Murta Maria e Porto Istana a Olbia. In tutti gli altri centri potrebbero verificarsi cali di portata e pressione e in particolare nelle utenze ubicate a quote più elevate. Sono operative due autobotti dislocate a Olbia e ad Arzachena per la gestione di eventuali emergenze. Qualsiasi anomalia può essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24.

(Visited 2.462 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!