Violenze verso l’ex compagna, a processo il calciatore dell’Olbia Ragatzu

Il processo del calciatore dell’Olbia Ragatzu.

Inizia il processo contro l’ex calciatore del Cagliari e ora nell’Olbia Daniele Ragatzu, che dovrà rispondere del reato di violenza domestica contro l’ex compagna.

L’udienza, che si terrà al tribunale di Tempio, rinviata al 21 settembre, vede il calciatore imputato ex per episodi di maltrattamento e stalking. Il giocatore dovrà difendersi dalle numerose prove e testimonianze, presentate dall’avvocato della presunta vittima, che potrebbero dimostrare il reato denunciato.

Secondo l’accusa Ragatzu, tra l’ottobre del 2016 e l’ottobre del 2017, avrebbe maltrattato più volte la sua compagna, anche quando era incinta. Le violenze avvenivano sopratutto per gelosia, fino al punto che la donna fu costretta a lasciare il lavoro e vivere segregata in casa. Le persecuzioni sarebbero continuate anche dopo la fine della relazione, interrotta a causa dei maltrattamenti dell’uomo.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura