Tavolo con i sindacati: “Nessuna offerta per rilevare Air Italy”

Aggiornamento sul futuro di Air Italy.

Nessuna manifestazione di interesse da parte di potenziali acquirenti per l’acquisto della ex compagnia Air Italy. A comunicarlo sono stati i liquidatori della compagnia e i sindacati di Anpav, all’odierno incontro in videoconferenza con i rappresentanti di Air Italy in liquidazione.

Durante l’incontro, dopo l’ennesima richiesta, da parte dei sindacati, di revoca della procedura di licenziamento collettivo, i liquidatori hanno confermato, ancora, la loro indisponibilità a chiedere un ulteriore proroga della cassa integrazione per i 1500 lavoratori, che resteranno senza sostegno al reddito oltre il 30 giugno prossimo.

“Abbiamo altresì chiesto, atteso che la liquidazione non potrà concludersi in tempi brevi – ha detto il segretario regionale di Anpav Marco Bardini –, anche a causa del contenzioso giudiziario che la impegnerà per almeno tutto l’anno 2021, che non venga formulata istanza all’Enac di cancellazione del Certificato di Operatore Aeronautico, attualmente sospeso. Ciò al fine di attendere che si palesino reali e concrete manifestazioni di interesse verso i residui asset della compagnia, da parte di potenziali investitori, posto che, terminata la pandemia, il mercato del trasporto aereo è previsto in immediata ripresa per riportarsi, in breve tempo, ai livelli di crescita pre-covid”.

I lavoratori di Air Italy hanno spiegato le ragioni della manifestazione che si terrà il prossimo 26 aprile a Cagliari, davanti a Villa Devoto, la sede della Giunta regionale. Mentre il Ministero dello Sviluppo economico ha annunciato l’imminente apertura di un tavolo di crisi dedicato, la Regione ha mantenuto un muro di silenzio, “nonostante la vertenza Air Italy rappresenti la principale crisi industriale in atto della Sardegna e della Lombardia”, spiega il segretario di Anpav. Per questo motivo, i rappresentanti dei dipendenti della compagnia chiederanno di essere ricevuti dal presidente della Regione Christian Solinas e dagli assessori competenti.

(Visited 374 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!