Come investire in portafogli fondi – Informazioni utili

Per capire come investire in portafogli fondi è bene comprendere prima cosa sono e come mai esistono.

Un portafoglio fondi, chiamato anche portafoglio finanziario, non è altro che un insieme di attività appartenenti ad una persona o ad un’istituzione, formate da azioni, obbligazioni, liquidità, fondi comuni e prodotti similari.

Ecco quindi che un portafoglio fondi è un metodo d’investimento ricco e variegato e conveniente per crearsi un reddito fisso.

I vantaggi di un portafoglio fondi

Il primo vantaggio del portafoglio fondi è che è personalizzabile, a seconda delle dimensioni quindi può essere modificato, implementato o ridotto a seconda degli obiettivi finanziari dell’investitore e soprattutto in base alle sue possibilità.

Altro aspetto positivo di un portafoglio fondi è la possibilità di diversificazione degli investimenti, in modo da ridurre il rischio di perdita. In questo modo l’investitore può valutare al meglio anche l’arco temporale delle proprie operazioni, capendo con precisione per quanto tempo rinuncerà al proprio capitale.

Altro vantaggio del portafoglio d’investimento è che può essere gestito in vari modi: in maniera autonoma oppure attraverso l’ausilio di un professionista in ambito finanziario, una banca, un fondo o tramite soluzioni similari.

Infine, non possiamo che citare il vantaggio di poter guadagnare passivamente, in quanto il portafoglio finanziario farà il suo corso, oscillando, mentre l’investitore è occupato a fare ben altro.

Come calcolare il rischio d’investimento in un portafoglio fondi

Se si investe del denaro con l’obiettivo di far crescere il capitale, potrebbe succedere che questo risultato non venga raggiunto, portando quindi ad un risultato inferiore a quello previsto o addirittura negativo.

Questo è, in sintesi, il rischio d’investimento (o rischio di perdita), spiegato in poche e semplici parole.

Sarà facile dedurre che per diminuire al minimo il rischio di investimento è necessario rivolgersi a figure professionali competenti, in modo da non fare passi affrettati e controproducenti, che ci farà ragionare su quelle che sono le nostre possibilità/volontà di investimento.

L’investitore dovrà, quindi, scegliere quanto denaro sarà disposto ad investire, il livello di rischio cui si è disposti a correre e per quanto tempo si desidera bloccare il capitale investito.

Portafogli Modello – La soluzione ideale per ogni investitore

Esistono portafogli modello di fondi, conosciuti per essere creati con vari asset class capaci di garantire svariate variabili di rischio, associate ovviamente al profilo dell’investitore.

Ovviamente ogni portafoglio modello adotta tattiche d’investimento diverse, in modo da rimanere unico e senza essere troppo replicato da altri.

Online SIM, ad esempio, è una piattaforma online d’investimento, presente sul mercato ormai da più di 20 anni, capace di proporre i migliori investimenti sostenibili, come: investimenti tematici e settoriali, fondi ESG con una scelta di asset basati sulla cura dell’ambiente, della società e su criteri di governance, con particolare attenzione verso la tecnologia e la sostenibilità.

Darsi dal fai-da-te, quando si parla di portafogli modello, non è sempre un’idea buona, in quanto in materia di investimenti è sempre doveroso stare attenti all’andamento dei mercati, agli andamenti del settore e molto altro. Crearsi un portafoglio bilanciato quindi, risulterà un’avventura entusiasmante purché fatto con cognizione di causa e conoscenza.

(Visited 418 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!