Un contributo per le imprese e le guide dell’Area Marina di Tavolara: il bando

Il bando per chi opera nell’Area Marina Protetta di Tavolara.

C’è ancora tempo per partecipare al bando che mette a disposizione contributo alle imprese e alle guide escursionistiche operanti all’interno delle Zone Economiche Ambientali o all’interno delle Aree Marine Protette. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di contributo è prorogato al giorno 14 aprile 2021.

Possono accedere al contributo tutti gli imprenditori che operano all’interno dell’Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo e che rientrano all’interno della categoria delle micro e piccole imprese impegnate in attività ecocompatibili, nonché alle guide dei Parchi e alle guide escursionistiche ambientali operanti all’interno delle Zea o delle Aree Marine Protette. Il bando è consultabile attraverso questo link mentre le domande devono essere trasmesse per via telematica sul portale https://www.contributozea.it/.

“Vogliamo ricordare che grazie a questa misura, per la quale sono stati prorogati i termini fino al 14 aprile 2021 – commenta il presidente dell’Amp di Tavolara Alessandro Casella – tutte le micro e piccole aziende impegnate in attività ecocompatibili che operano all’interno dell’Amp di Tavolara (comuni di Olbia, Loiri Porto San Paolo e San Teodoro) possono beneficiare dei 40 milioni di euro di contributi messi a disposizione,  attraverso il bando Zea, dal Ministero della Transizione Ecologica. Il personale e gli uffici dell’Area Marina Protetta di Tavolara sono a disposizione degli operatori economici  per eventuali chiarimenti ed informazioni”

(Visited 342 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!