L’onorevole gallurese Li Gioi contro l’assessore Fasolino: “La Regione paghi i debiti pregressi”

“E’ inammissibile che l’immobilismo politico della Giunta regionale incida sull’economia isolana. Se esiste un assessore alla Programmazione, si faccia in modo che i debiti pregressi vengano pagati al più presto”.

Così Roberto Li Gioi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che ha raccolto il grido d’allarme di numerosi creditori nei confronti della Pubblica Amministrazione.

“Tutto è ancora fermo dalla scorsa legislatura – ha dichiarato – e nonostante la nomina di Giuseppe Fasolino come assessore al Bilancio e alla Programmazione non si intravvede nessun atto concreto su questo versante. Il presidente Solinas continua ad affermare che la Giunta regionale esiste, pur a ranghi ridotti, e che sta lavorando”.

“Eppure – prosegue l’esponente dei 5 Stelle – malgrado le tante parole, la Giunta non sta adottando le deliberazioni di variazione del Bilancio per richiamare le somme in perenzione e consentire di effettuare i pagamenti. Ci sono amministrazioni comunali, professionisti, imprese, altri soggetti creditori nei confronti della Regione che hanno necessità di vedersi riconosciuto il dovuto al più presto. Inoltre il mancato pagamento comporterà sicuramente la corresponsione di interessi di mora”.

“Non possiamo attendere oltre – ha concluso Li Gioi – con il concreto pericolo che alcune aziende vadano in difficoltà o, peggio, rischino il fallimento per colpa dell’inerzia della Giunta regionale”.

“In Italia negli ultimi anni sono fallite 100mila imprese per colpa dei ritardi dello Stato nel pagamento dei debiti. In Sardegna la situazione economica è al collasso. Il presidente Solinas faccia una riflessione e dia risposte certe”.

(Visited 449 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!