Un imprenditore di Golfo Aranci inventa l’ombrellone hi-tech per l’estate che si sanifica

L’idea della Kaos Lab di Fasolo.

Un po’ ombrellone, un po’ doccia. Un po’ confort ed un po’ colonnina multi servizi. Ma soprattutto igienico, con la possibilità di sanificare tutto lo spazio dopo l’uso. È l’ombrellone hi-tech per l’estate del coronavirus inventato dall’imprenditore di Golfo Aranci Lorenzo Fasolo, tramite la sua società Kaos Lab, con sede a Cagliari, ma che organizza eventi ed allestimenti da anni in tutta la Sardegna.

“Vedendo il progetto dei box di plexiglas e lavorando da anni nel settore degli allestimenti, ho pensato a come si potesse realizzare una soluzione alternativa – racconta Fasolo -. Così abbiamo iniziato a progettare e questo è il risultato. Un ombrellone moderno, con una struttura a disposizione degli stabilimenti o degli hotel, adattabile alle singole esigenze”.

Il concept prevede sdraio e ombrellone con una doppia doccia ed un sistema di sanificazione automatizzato. Passerelle per arrivare in postazione ed un’app per gestire le prenotazioni in tempo reale e per fasce orarie. Completano l’idea vicino all’ombrellone un impianto audio ed una presa per caricare il telefono o ascoltare la musica in mp3. Ogni area ha una dimensione di circa 3 metri di diametro, ma è organizzabile a piacere.

“In questo momento la cosa più importante è la sicurezza – spiega Fasolo -. Così portiamo la tecnologia e la sicurezza sotto l’ombrellone. È un’idea per affrontare l’estate con le limitazioni imposte, che si può adattare perfettamente alle necessità dei singoli stabilimenti che, ad esempio, ombrellone e lettino lo hanno già”.

(Visited 3.638 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!