Il nuovo volto dei quartieri di Golfo Aranci e si progetta un secondo parco

Il nuovo volto dei quartieri di Golfo Aranci.

Quasi ultimati i lavori nei quartieri periferici di Golfo Aranci. L’amministrazione comunale aveva programmato alcuni interventi per rifare strade, luci e marciapiedi.

I quartieri saranno rimessi a nuovo. Il Comune ha stanziato 150mila euro per ogni zona da riqualificare. “Non si tratta di opere grandiose – ha detto il sindaco Mario Mulas -, ma permettono di migliorare la viabilità e l’aspetto delle zone periferiche”. Così stanno cambiando volto via Lodi, Vecchio Semaforo e la strada di Rudalza vicino alla vecchia stazione. “In via Lodi ci sarà anche l’illuminazione ed è pronto un progetto per rendere la strada a senso unico – ha continuato – ed è previsto anche un progetto per migliorare la seconda parte di piazza Cossiga, dove sarà realizzato un grande polmone verde al posto di alcuni binari morti”.

Il progetto, che costerà 1 milione di euro, prevede 4mila metri quadri di verde pubblico, che consentirà al paese di avere un altro parco, riqualificando anche i quartieri a ridosso. “Penso che oggi la città debba liberarsi dalla presenza dei binari – ha dichiarato il primo cittadino -, perché una volta davano economia ma oggi bisogna convertire quelle zone e magari renderle verdi, eliminando i binari inutilizzati e realizzare una viabilità alternativa per allontanarli dalle zone più belle, come quella del pozzo sacro”. Un altro nodo è anche quello relativo al cavalcaferrovia. Il ponte è ormai chiuso perché pericolante. Il Comune sta studiando di abbatterlo e riconvertire la zona.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura