I migliori ristoranti della Gallura secondo la guida dell’Espresso

I migliori ristoranti del 2020.

Tante conferme e qualche novità. Dove i bravi sono sempre i più bravi, ma nel panorama culinario italiano si affacciano molti chef nuovi e interessanti. Come ogni anno L’Espresso ha pubblicato la sua guida I ristoranti e i vini d’Italia 2020. Un appuntamento immancabile per gli amanti della buona tavola che, a pari delle stelle Michelin, conferisce le onoreficenze ai ristoranti che si sono distinti, nel corso dell’anno, per la loro ricerca enogastronomica, innovazione e servizio.

I migliori ristoranti della provincia di Sassari secondo la guida dell’Espresso

Una sfida sempre più serrata, che vede però anche la Sardegna confermarsi tra le teste di serie, con un ristorante, il Dal Corsaro di Cagliari, che riesce a portare a casa i 3 cappelli da cuoco (massimo riconoscimento della guida). Sono in tutto 19 i cappelli assegnati ad altrettanti ristoranti della Sardegna. Il migliore a livello regionale, come detto, è il ristorante Dal Corsaro di Cagliari, che si aggiudica i 3 cappelli.

Ma sul podio, subito sotto, seguono il da Luigi Pomata di Carloforte e il Confusion di Porto Cervo, che si portano a casa entrambi i 2 cappelli. Ma andiamo con ordine. In Gallura, a parte il Confusion, spiccano, con un cappello, I frati rossi di Arzachena, il Ristorante Enoteca da Giovannino di Porto Rotondo, l’Hotel Gabbiano Azzurro Blu di Golfo Aranci, l’Hotel ristorante Golden Gate di Bortigiadas, l’Hotel Moderno di Santa Teresa di Gallura e La Gritta di Palau.

(Visited 6.285 times, 1 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!