I migliori vini della Sardegna secondo la guida Gambero Rosso con i Tre bicchieri

I vini della Sardegna con Tre bicchieri.

La guida gastronomica Gambero Rosso ha premiato con i Tre bicchieri 14 vini sardi, di diverse zone e cantine. La Sardegna si conferma dunque una delle migliori regioni italiane nella produzione di vino.

Su oltre 400 vini testati e valutati, in 14 si sono aggiudicati il prestigioso premio: sono l’Alghero Torbato Catore ’18 (Sella&Mosca), Cannonau di Sardegna Cl. Dule (Giuseppe Gabbas), Cannonau di Sardegna Mamuthone ’17 (Giuseppe Sedilesu), Cannonau di Sardegna Naniha ’18 (Tenute Perdarubia), Cannonau di Sardegna Nepente di Oliena ris. ’15 (F.lii Puddu), Capichera V.T. 17 (Capichera), Cannonau del Sulcis 6 Mura ris. ’17 (Cantina Giba), Carignano del Sulcis Sup. Terre Brune ’16  (Cantina Santadi), Nuracada Bovale ’18 (Audarya), Su’ Nico ’18 (Su Entu), Turriga ’16 (Argiolas), Vermentino di Gallura Sup. Sciala ’19 (Surrau), Vermentino di Sardegna Stellato ’19 (Pala), Vernaccia di Oristano Antico Gregori ’76  (Attilio Contini) e Vernaccia di Oristano Ris. ’68 (Silvio Carta).

Il numero dei vini premiati con i Tre bicchieri sono gli stessi dello scorso anno, a conferma del fatto che la Sardegna continua con grande successo la sua tradizione viticola, con vini apprezzati e venduti in tutto il mondo. Dopo la gaffe dello scorso luglio, quando la Sardegna fu totalmente dimenticata dalla mappa dell’Italia, la rivista Gambero rosso si fa dunque “perdonare” dai sardi, riconoscendo l’eccellenza dei vini sardi, da sempre una delle caratteristiche più note dell’isola.

(Visited 3.822 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!