Una nave perde del gasolio davanti all’isola di Caprera, ma per fortuna è solo un’esercitazione

Simulazione a La Maddalena.

E’ stata realizzata oggi un’esercitazione di una nave in transito dalle Bocche di Bonifacio verso l’isola di Caprera in avaria, con lo spargimento di circa 200 tonnellate di carburante. La sostanza inquinante era diretta sia sulla costa nord-orientale della Sardegna sia sul Parco de La Maddalena. Una simulazione eccezionale alla presenza del ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, e dell’assessore regionale dell’Ambiente, Donatella Spano.

Hanno partecipato anche l’Ispra, Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale e l’Arpa Sardegna. Questa simulazione è prevista dall’accordo denominato “Ramoge”, con lo scopo di prevenire l’inquinamento dell’ambiente marino.

L’Ispra, come riporta l’Ansa, ha voluto chiarire che ogni anno, il Mar Mediterraneo subisce continui inquinamenti da sostanze come idrocarburi per circa 600.000 tonnellate. Negli ultimi trent’anni sono stati 27 gli incidenti con i sversamenti in mare volontari di idrocarburi da navi, cosiddette ‘attività operazionali’, che hanno gravemente compromesso l’ecosistema, determinando danni ambientali difficilmente calcolabili.

(Visited 269 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!