Picchetto d’onore a Grosseto per Pietro Stipa, morto in gommone a La Maddalena

Grosseto ha celebrato il funerale di Pietro Stipa

Un picchetto d’onore a Grosseto per celebrare l’ultimo saluto a Pietro Stipa il giovane ufficiale della Marina morto a La Maddalena. Un’uscita romantica in gommone di notte gli è costata la vita. Come ha raggiunto l’isola di Santo Stefano non si è accorto di essere finito sugli scogli. L’urto è stato brusco, tanto da scaraventarlo fuori dal natante, ma è finito contro uno scoglio ed è scomparso nell’acqua buia. La fidanzata, la 20enne maddalenina Erika Cavallo, si è ritrovata da sola sul gommone in piena notte nel silenzio.

Chiamati i soccorsi, sono arrivati i colleghi di Pietro e alle prime luci dell’alba lo hanno ritrovato sott’acqua poco lontano. La salma è tornata nella sua Grosseto dove ieri c’è stato il funerale, con la Marina che gli ha riservato il Picchetto d’onore.

Condividi l'articolo