Gravi le condizioni dell’uomo di La Maddalena vaccinato con Impagliazzo

Gravi le condizioni dell’uomo vaccinato.

Sarebbero ancora gravi le condizioni dell’uomo ricoverato sotto stretta osservazione alle cliniche neurologiche di San Pietro a Sassari. Il 49enne si trova nell’ospedale sassarese dall’inizio di questa settimana dopo esservi stato trasportato d’urgenza in elicottero da Olbia. A provocare il ricovero una sospetta trombosi che ha colpito il paziente a distanza di circa 20 giorni dall’aver ricevuto il vaccino AstraZeneca a La Maddalena dove lavorava nel distretto militare.

Proprio nella base maddalenina era impiegato, come elettricista alla scuola sottufficiali, un altro dipendente della Marina militare, Pierpaolo Impagliazzo, anche lui vaccinato con lo stesso antidoto a Mariscuola il 25 marzo scorso, e deceduto l’11 aprile all’ospedale Brotzu di Cagliari. La causa della morte, accertata dall’autopsia eseguita questo mercoledì, sarebbe una trombosi diffusa dell’apparato addominale.

In tanti a La Maddalena per l’ultimo saluto a Impagliazzo, morto dopo il vaccino

Sul caso ha aperto un fascicolo per omicidio colposo la Procura di Cagliari e il sostituto procuratore Marco Cocco. A chiedere verità sulla vicenda anche le figlie e la moglie di Impagliazzo, i cui funerali sono stati celebrati oggi a La Maddalena. Al momento è del tutto prematuro ipotizzare correlazioni tra i due casi e se il vaccino possa avervi avuto una parte.   

(Visited 5.797 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!