Torna il progetto del tunnel di La Maddalena ed infiamma la sfida elettorale

L’incontro pubblico organizzato dal comitato per il tunnel.

Del progetto si fantastica da decenni. Prima ancora che venisse realizzato quello sotto la Manica, gigioneggia qualcuno. Un’opera che ha diviso gli esperti e i residenti, senza essere riusciti ad arrivare mai ad una vera sintesi. Dell’idea di realizzare un tunnel sottomarino tra La Maddalena e Palau si tornerà a parlare sull’isola il prossimo 29 febbraio.

L’appuntamento è nella sala riunioni dell’hotel Nereidi e la promessa è fornire un aggiornamento ai convenuti della proposta di questo collegamento permanente. A proporre il progetto è l’ingegnere di Sassari Giovanni Manconi, che adesso ha deciso di scendere in campo e prendere parte alla prossima corsa alla poltrona di sindaco di La Maddalena con il gruppo “Quelli del tunnel”.

Il progetto prevede la realizzazione di un tunnel a doppia canna, di 8 metri di diametro ciascuna. I veicoli potranno percorrere la galleria sotterranea in circa 4 minuti, con un’andatura di 50 chilometri allora. Il tunnel è stato pensato per essere realizzata sotto la superficie del mare a circa 5 metri di profondità. Si erano anche già ipotizzate le tariffe per percorrere il tunnel: gratis per i residenti della Maddalena, scontato per i sardi e circa 10 euro a tratta per i turisti.

(Visited 4.519 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!