Il Museo navale Lamboglia di La Maddalena pronto a rinascere

Il progetto per il museo navale Lamboglia.

Non più realtà secondaria dalle aperture altalenanti negli anni, ma motore culture dell’isola. L’amministrazione comunale di La Maddalena sta lavorando al rilancio dello storico museo navale Lamboglia, una realtà quasi unica nel suo genere in cui è conservato il celebre relitto romano e il suo prezioso carico. Ad iniziare dalla struttura che ospita l’esposizione, attualmente chiusa, che sarà recuperata con un progetto che prevede l’ampliamento dell’edificio.

È tutto ufficializzato in documento preliminare alla progettazione, documento necessario e propedeutico alle successive fasi di approfondimento firmato dai tecnici del Comune. Le intenzioni sono quelle di avere più spazi destinati all’accoglienza dei visitatori, più esposizioni sull’ambiente marino, le scienze naturali e l’educazione ambientale, servizi di accoglienza da offrire ai visitatori, come un bookshop e una caffetteria. Per realizzare il progetto è stata valutata la cifra complessiva di 1milione e 270mila euro, di cui per lavori 730mila euro.

Per attuare il progetto sarà individuato un professionista esterno, mentre i soldi potrebbero arrivare attraverso la collaborazione con l’Ente Parco e la Regione Sardegna. La predisposizione del progetto di fattibilità tecnico-economica consentirà il possibile reperimento delle risorse necessarie alla realizzazione delle opere e alla rinascita del museo navale.

(Visited 689 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!