Oltre 500 chili di rifiuti raccolti dai volontari a La Maddalena

I rifiuti raccolti dai volontari a La Maddalena.

Mattinata ambientale a La Maddalena per 15 volontari di “Un Arcipelago senza plastica” nella zona della Ricciolina-Isuleddu.

Sabato il piccolo gruppo in poco più di due ore ha raccolto oltre 500 chilogrammi di ogni tipo di rifiuto – televisore, motore fuoribordo, scaldabagno, vetro, ferro, plastica e molti rifiuti frutto dei pernottamenti sotto le stelle -.

Nonostante le numerose segnalazioni la zona in questione viene continuamente presa di mira da persone senza scrupoli con ogni tipo di abbandono – imbarcazioni, motorini, biciclette e rifiuti di ogni genere -. Oltre ad abbandoni nel centro storico, regolarmente registrati dalle telecamere, i “famosi” cassonetti a scomparsa, mai entrati in funzione dal 2013, sono punto di riferimento di chi abbandona rifiuti senza rispettare le regole a Caprera, Spalmatore, Fronte Villaggio Piras, Monte d’Arena, Nido d’Aquila e Tegge, con i rifiuti che finiscono in acqua nonostante i continui interventi di La Maddalena Ambiente.

Alla raccolta hanno partecipato per la prima volta anche quattro minorenni con i loro genitori. Prossimamente il gruppo sarà impegnato su tutte le isole dell’Arcipelago.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura