Dagli zampognari al Villaggio dei balocchi, il Natale si accende a Loiri Porto San Paolo

Il calendario degli eventi di Natale.

Ha preso il via oggi, 11 dicembre, il calendario di eventi natalizi organizzati dal Comune, con l’arrivo degli zampognari per le vie delle frazioni. Sabato 14, la tradizionale “Festa dell’anziano” nella palestra di Loiri e il 21 dicembre, a Porto San Paolo, apre il Villaggio dei balocchi. Nell’anno in cui Loiri Porto San Paolo celebra i 40 anni di autonomia dal comune di Tempio, l’amministrazione firma un cartellone di eventi natalizi nel segno della tradizione, sia nei centri di Loiri e Porto San Paolo che nelle frazioni. È questa la filosofia che il Comune ha applicato al calendario natalizio preparato dagli assessori Andrea Piredda, Filippa Azzena, Juliette Gelsomino e Pinuccio Maludrottu in collaborazione con le associazioni del territorio, che ne curano l’organizzazione, e il settore Socio culturale.

Tanti gli eventi studiati per portare il Natale nel cuore di tutto il territorio, con un occhio di riguardo per bambini e anziani. Al via questa mattinata il calendario con la realizzazione del presepe sardo realizzato da Roberta Meloni e i ragazzi del Centro “I Girasoli”. Roberta, appassionata di presepi ma anche di tradizioni e cultura sarda, quest’anno ha realizzato la Natività insieme ai ragazzi “I Girasoli” e agli educatori del Centro sociale. Sarà possibile ammirare la versione con i quattro mori del presepe, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il lunedì e il mercoledì dalle 15.30 alle 17 nei locali della sede Comunale, all’ingresso del municipio. Si prosegue il 17 dicembre, nella palestra comunale di Loiri, con la “Festa per bambini” e l’arrivo di Babbo Natale, con giochi gonfiabili, trucca bimbi, pop corn, zucchero filato.

Giornata che verrà ripetuta il 18 dicembre nella palestra comunale di Porto San Paolo. Il 21 i giardini della delegazione comunale di Porto San Paolo si trasformano nel “Villaggio dei balocchi” con una intera giornata dedicata ai bambini, ai loro genitori e non solo, con mercatini di Natale e animazione durante tutta la giornata. Il calendario natalizio in realtà ha avuto inizio il 30 novembre con la “Casa degli Specchi”, una serata all’insegna dell’integrazione tra le varie comunità che abitano il territorio. Un incontro di culture, tradizioni, testimonianze che ha rinsaldato i rapporti di amicizia.

Il 14 dicembre ritorna la tradizionale Festa in onore dell’Anziano, con la messa, la tombolata e il pranzo per tutti i nonnini residenti.
Il 16 dicembre sarà interamente dedicata ai festeggiamenti per la ricorrenza dei 40 anni dall’ottenimento dell’Autonomia Comunale. Alle 10.30 il Consiglio comunale incontra a Porto San Paolo i ragazzi delle scuole e i cittadini; alle 16 celebrazione della messa alla presenza del vescovo della diocesi di Tempio Ampurias, monsignor Sebastiano Sanguinetti. Alle 17 Consiglio comunale aperto, alla presenza delle autorità del territorio. Seguirà un rinfresco nella palestra con una serata musicale in compagnia di artisti locali.

“Come ogni anno abbiamo voluto privilegiare i giovanissimi e gli anziani proponendo un piccolo calendario di eventi pensato per tutti – dichiara il sindaco Francesco Lai -, con un’attenzione particolare alle tradizioni, grazie al presepe sardo per il quale l’amministrazione ringrazia Roberta Meloni e i ragazzi “I Girasoli”. Con gli zampognari e i suonatori di launeddas portiamo poi lo spirito natalizio nelle frazioni, oltre che a Loiri e Porto San Paolo. Un lavoro di squadra anche quest’anno, che ha visto un grosso impegno da parte degli assessori e degli uffici comunali, sempre attivi nell’organizzazione di eventi. Questo é un anno particolare per la nostra comunità perché ricorrono i 40 anni della nostra autonomia e non potevamo che festeggiare questo momento così importante per la nostra storia insieme ai cittadini”.

(Visited 799 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!