Pc e tablet per la didattica a distanza, in campo il Comune di Loiri Porto San Paolo

La didattica distanza per Loiri.

Il governo, ha assegnato alle scuole italiane 85 milioni di euro per favorire lo sviluppo della didattica distanza. Nel riparto all’Istituto Comprensivo di Loiri Porto San Paolo è spettato un finanziamento pari a 9.963 euro. I fondi stanziati dal governo mediante il Decreto Cura Italia serviranno agli istituti per dotare i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, della necessaria strumentazione per favorire un incremento e una facilitazione nella didattica a distanza, per non lasciare nessuno studente indietro rispetto al programma scolastico.

In quest’ottica, il Comune di Loiri Porto San Paolo ha deciso di contribuire anche con fondi comunali,  per aumentare la dotazione finanziaria dell’Istituto e favorire cosi un maggior numero di piattaforme e strumenti digitali utili per effettuare le lezioni a distanza dei ragazzi che frequentano le scuole di Loiri e di Porto San Paolo.

“Avevamo previsto per questa annualità – commenta il sindaco Francesco Lai – un incremento dei fondi all’istituzione scolastica. Con il manifestarsi della crisi sanitaria in atto, è fondamentale poter consentire ad ogni nostro alunno il regolare svolgimento delle lezioni anche a distanza, soprattutto nei confronti di chi ha meno possibilità, per non lasciare nessuno indietro nel proseguo del programma scolastico. In quest’ottica abbiamo riconvertito, di concerto con la dirigente scolastica Paola Rossini che ringrazio, ulteriori 7 mila euro di fondi di bilancio per favorire l’acquisto di un maggior numero di pc e tablet, aggiuntivi rispetto al finanziamento del governo, in favore dei nostri alunni”. 

(Visited 303 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!