Peppe Servillo porta Calvino sotto l’olivastro millenario di Luras

Servillo incanta Luras

Nel suggestivo sito dell’olivastro millenario di Luras, l’albero più antico d’Europa, Peppe Servillo interpreterà Marcovaldo di Italo Calvino. Il grande attore e cantante napoletano sarà accompagnato dalle note della chitarra di Cristiano Califano. Servillo presterà la propria inconfondibile voce all’eroe tragicomico, raccontando le sue avventure. L’ambiente, suggestivo e magico, renderà l’evento irripetibile. Lo spettacolo si inserisce all’interno del Festival Bernardo De Muro e avrà luogo lunedì 5 luglio alle 21:00 presso l’olivastro millenario in località Santu Baltolu. Al termine dell’evento, si terrà una degustazione di vini sotto le stelle con le Cantine di Luras. È possibile acquistare i biglietti su Eventbrite.

“Peppe Servillo legge Marcovaldo”

La scelta delle storie è stata dettata dalla volontà di far emergere l’assoluta modernità del personaggio, attraverso i suoi aspetto più fiabeschi e ironici. La complessità della vita in città, l’urbanizzazione senza razionalità e ordine, la crescente industrializzazione, la povertà delle fasce più basse della popolazione, la difficoltà delle relazioni umane e dei rapporti interpersonali. Queste sono alcune delle tematiche affrontate. Le storie di Marcovaldo invitano a fronteggiare gli inconvenienti della vita di tutti i giorni con fantasia e immaginazione. Marcovaldo, cioè, all’interno della sua dimensione tragicomica, ci insegna a cercare in ogni momento della giornata tracce e modi per poter essere felici.

Condividi l'articolo