Acque di fogna vicino alla spiaggia di Marinella, interviene la Guardia costiera

Diverse fuoriuscite di acque nere.

L’ufficio circondariale marittimo di Golfo Aranci, nell’ambito delle proprie competenze discendenti dal Codice dell’Ambiente è intervenuta per tutelare la qualità delle acque costiere. Infatti, nei mesi scorsi, gli uomini in divisa blu guidati dal comandante Angelo Filosa, coordinato dal direttore marittimo Maurizio Trogu, durante l’attività di verifica ambientale, hanno rinvenuto uno sversamento di acque reflue non depurate.

Si sono verificate infatti, diverse fuoriuscite di acque nere da una stazione di sollevamento retrostante la spiaggia della Marinella, con immissione delle acque non depurate sul suolo e da qui nelle acque costiere. Immediato l’intervento della Guardia costiera che ha campionato lo sversamento e allertato i gestori per una verifica urgente. Lo sversamento si verificava in particolare durante le piogge.

Il problema è stato al momento risolto ma l’ufficio circondariale, ad ogni evento meteorico, provvede a monitorare la stazione di sollevamento per evitare che il fenomeno ed il malfunzionamento possa verificarsi nuovamente.

(Visited 172 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!