Vanno al bar del porto di Olbia e pretendono di fare colazione: deve arrivare la polizia per mandarli via

L’episodio al bar della stazione marittima.

Cambiare le proprie abitudini sembra essere troppo difficile per alcune persone. C’è chi pensa di poter andare al bar a fare colazione come se nulla fosse. È quanto accaduto stamattina al porto di Olbia, dove il bar all’interno della stazione marittima è rimasto aperto a servizio solo ed esclusivamente dei lavoratori.

Ma quattro anziani hanno deciso di approfittare della cosa e di andare al porto per fare colazione. La barista ha cercato in tutti i modi di far capire a queste persone che il bar non è aperto al pubblico.

I quattro amici hanno preteso, comunque, la colazione ribadendo: “Questo è un esercizio pubblico e lei ci deve servire”. Inutili le parole della barista sulla quarantena e sulla situazione delicata. Alla fine, la barista è stata costretta a chiamare la polizia per dissuadere il gruppetto.

Una volta arrivato, il poliziotto ha rimproverato i quattro anziani che hanno provato comunque a giustificarsi. Uno di loro ha, infatti, affermato di essere uscito per fare la spesa ma è, ovviamente, un motivo difficile da credere vista la deviazione al porto. Alla fine, i quattro anziani sono stati mandati via.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura