La grande famiglia dei ragazzi speciali di Olbia che dona a tutti un sorriso

L’associazione Un incontro ed una speranza a Olbia.

Sono passati più di trent’anni dal giorno in cui è stata fondata a Olbia l’associazione “Un incontro e una speranza”, nata come sostegno alle famiglie dei ragazzi diversamente abili.

“Noi li chiamiamo ragazzi speciali perchè i loro sorrisi riescono a cancellare i malumori, problemi e fatiche della vita di tutti i giorni. Il volontariato è impegnativo, è vero, ma questi ragazzi riescono a trasmetterti la loro felicità “. Sono queste le parole della presidente dell’associazione Lucia Spanu. Una carica impegnativa, ma il suo sorriso è quello di una persona che lotta e vince per i propri ragazzi.

L’associazione è a tutti gli effetti una grande famiglia ed entrando nella sede di via Fausto Noce si ha davvero la sensazione di entrare in una casa calda e accogliente. Uno spazio felice dove nessuno viene dimenticato o abbandonato. “Stare seduti e fermi a far niente sono cose che qui non esistono. Ci impegnano in tante attività per far divertire i ragazzi: dallo yoga ai giochi tradizionali che vengono riscoperti. Facciamo anche karaoke così che possano imparare a leggere mentre cantano”, continua la presidente.

Finchè non si arriva al tasto dolente, quello dei soldi. Le bollette da pagare, la manutenzione del pulmino con cui si portano in giro i ragazzi, le spese che si devono affrontate tutti i giorni. “Noi andiamo avanti con una tessera annuale che costa 25 euro. Ogni mese chiediamo ai genitori dieci euro per poter comprare le merende a i ragazzi. Sono 70 centesimi a merenda. È chiaro che con questi i conti non tornano. Andiamo avanti con le donazioni dei privati e ogni tanto vendiamo le piante, insomma cerchiamo di far quadrare i conti. Ovviamente devo ringraziare anche il Comune che ci aiuta ad organizzare le attività dei ragazzi”, prosegue.

Ma c’è anche qualcos’altro che può essere di aiuto: il tempo. Il lavoro dei volontari è sicuramente una risorsa speciale per poter svolgere ogni tipo di attività ma non solo. Non sono mancati, infatti, ospiti speciali alla festa della befana che hanno fatto intrattenimento per i ragazzi. Per chiunque volesse fare qualche donazione può farlo con i seguenti dati: iban 17B0306972148000005362161 intestato all’associazione diversamente abili e famiglie “Un incontro, una speranza”.

(Visited 467 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!