Un bambino gioca su un tosaerba automatico a Olbia, la foto fa infuriare il sindaco

La dura condanna del sindaco di Olbia.

La foto di un bambino a Olbia che gioca su un robot tagliaerba sotto l’occhio di un adulto che non fa nulla fa infuriare il sindaco Settimo Nizzi. “Appurato non si tratti di un fotomontaggio, arrivo alla conclusione che esistano circostanze in cui la ragione umana sconfini nel tunnel dell’incoscienza assoluta“, esordisce il primo cittadino.

“La stessa per la quale si dovrebbe togliere la patria potestà a chi mette a rischio volontariamente, l’incolumità di un bambino – continua il sindaco – . I tosaerba, come ampiamente riportato dai vari avvisi previsti dalla normativa vigente ed esposti nella zona dove operano, non sono dei giochi”.

“In un momento in cui la salute comune è sotto scatto da una pandemia mondiale, vedere l’immagine di un genitore, parente o comunque responsabile dell’integrità fisica di un minore, intento a maneggiare un cellulare, mentre un bambino è in condizione di pericolo, oltre che sconfortarmi mi induce a chiedere la massima severità nei confronti dell’adulto irresponsabile”, conclude il sindaco Nizzi.

(Visited 8.311 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!