Verso l’attivazione del day surgery dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia

Arriva il parere favorevole della Regione.

L’attivazione del Day surgery multidisciplinare all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia è sempre più vicina. L’assessorato della sanità ha infatti inviato il parere favorevole di compatibilità e funzionalità che spiana la strada per la sua completa attivazione.

“Il servizio di Day Surgery al Giovanni Paolo II è rimasto in stand-by per troppo tempo, ora finalmente potrà vedere la luce e soprattutto garantire ai cittadini galluresi, e non solo, ulteriori e importantissime prestazioni – commenta il capogruppo della Lega Dario Giagoni – . A seguito della riunione informale tenutasi presso la sede dell’Assl di Olbia il 12 ottobre, abbiamo proseguito il nostro impegno affinché i presupposti positivi espressi quel giorno fossero tramutati, nel più breve tempo possibile, in fatti concreti”.

“Un impegno legato alla consapevolezza che grazie alla cosiddetta chirurgia di un giorno si avrà la possibilità clinica, organizzativa ed amministrativa per effettuare interventi chirurgici, o  procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive o semi-invasive, in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, consentendo in tal modo di abbattere notevolmente le liste d’attesa oltre a un risparmio a livello economico”, conclude Giagoni.

Per il primo anno è prevista l’attivazione in via sperimentale di quattro posti letto, ma la struttura sanitaria ha capacità operativa complessiva di dieci posti letto totali, di cui tre per la disciplina di oculistica, uno per la disciplina di urologia, due per la disciplina di chirurgia generale, due per la disciplina di ortopedia e traumatologia e due per la disciplina di ostetricia e ginecologia.

(Visited 355 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!