Dovevano essere vaccinati all’hub di Olbia, ma la loro dose non c’era

Le dosi di vaccino non pervenute all’hub di Olbia.

Un’ennesimo buco nell’acqua figlia della mala organizzazione sanitaria si è verificata ieri all’Hub vaccinale di Olbia. Diverse persone facenti parte di categorie protette sono state chiamate dal reparto di diabetologia per effettuare il vaccino con data e ora prestabilite. E così, le persone che dovevano presentarsi dalle 15 e 30 di ieri, 8 aprile, al centro vaccinale di Olbia, sono state chiamate un’ora prima dell’appuntamento per essere avvisate che la loro dose di vaccino non c’era, non era arrivata.

Un grosso disagio per tutte le persone che hanno dovuto chiedere permessi a lavoro, organizzarsi materialmente ma anche psicologicamente a ricevere la loro dose di vaccino che è stata rimandata alla prossima settimana. Il sistema vaccinale ha rivelato falle organizzative, come gli assembramenti davanti al centro in attesa di essere chiamati, dosi avanzate che sono state somministrate a chi non aveva diritto di precedenza e ritardi nelle varie dinamiche organizzative.

(Visited 2.053 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!