Società estere, yacht milionari e tasse non pagate: il meccanismo scoperto a Olbia per frodare il fisco

Le indagini della Guardia di finanza di Olbia.

Vivono tutti e tre a Olbia, anche se formalmente il domicilio era, per uno di questi, persino a Malta. Sono loro le menti della frode fiscale che attraverso un giro di società ha consentito, solo negli ultimi anni, guadagni milionari senza versare il dovuto alle casse dello Stato italiano. Un’operazione articolata quella portata a termine dagli uomini della Guardia di finanza di Olbia al comando del capitano Carlo Lazzari, che ha permesso di scoprire  un complesso schema societario, che ha sottratto al fisco italiano oltre 20 milioni di euro come base imponibile. 

Al centro dello schema c’erano due società, una a La Valletta (Malta) che era la commerciale, attiva nella vendita di yacht di lusso, e l’altra a Dubai (Emirati Arabi Uniti) che fungeva da holding di partecipazione. Entrambe le società sono risultate riconducibili ai tre imprenditori, che vivono a Olbia.

Yacht di lusso in Costa Smeralda e frode internazionale: sequestro milionario

Un meccanismo complicatissimo, che solo grazie all’analisi della documentazione, acquisita in parte tramite la procedura di cooperazione internazionale avviata dal comando generale della Guardia di finanza con i collaterali organi esteri interessati, ha permesso di ricostruirne i dettagli. 

I tre sono stati così deferiti all’autorità giudiziaria per i reati di dichiarazione fraudolenta mediante l’uso di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione infedele ed omessa dichiarazione, con l’aggravante di aver beneficiato di un modello di evasione professionale.

Per gli imprenditori coinvolti è stata eseguita, inoltre, su richiesta della Procura  di Tempio, la misura personale del divieto di esercitare imprese e ricoprire ruoli direttivi in persone giuridiche nonché il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di beni per oltre 3 milioni di euro sul territorio nazionale, pari al valore delle imposte complessivamente evase.

(Visited 1.468 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!