L’intaglio del legno protagonista all’aeroporto di Olbia

Il secondo appuntamento di My Favourite Artisan Lab.

Dopo i gioielli in filigrana di Salvatore Goddi, all’aeroporto Olbia Costa Smeralda è tempo di arte dell’intaglio del legno. Dalle 10 alle 18 di lunedì 9, Antonello Puddu, mastr’e linna di Cagliari, sarà il protagonista del secondo di sette appuntamenti di ‘My Favourite Artisan Lab’, programma di eventi per far vivere ai passeggeri in transito emozioni e sensazioni del saper fare tipici di una bottega artigiana.

L’iniziativa promuove gli artigiani iscritti all’albo regionale la vetrina virtuale dell’artigianato artistico della Regione, ricreando all’interno dell’aeroporto un laboratorio dimostrativo con la realizzazione ‘dal vivo’ di manufatti, simbolo tradizioni secolari, passione, creatività e maestria, accompagnata dallo story telling dell’artigiano all’opera. Il ciclo di eventi, sostenuto dall’assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio, nell’ambito del Piano di comunicazione e promozione attraverso il sistema aeroportuale della Sardegna, è stato ideato e organizzato dalla Geasar, società di gestione dello scalo olbiese, in collaborazione con Cortesa, società dello stesso gruppo Geasar che commercializza la migliore selezione di prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato artistico isolani.

La posizione del laboratorio artigianale, dotato di un portale ben visibile, è ideale per catturare attenzioni e curiosità delle persone presenti nello scalo olbiese: è allestito al centro dell’area commerciale, nel pianterreno, l’area di maggiore flusso dei passeggeri diretti verso gli imbarchi. I passeggeri saranno invitati da una  hostess ad assistere all’opera dell’artigiano, a partecipare a un’esperienza emozionante e sensoriale, nonché a seguire il racconto dei protagonisti. Ciascuna delle sette giornate di laboratorio, quattro in programma a luglio e tre a settembre, sarà dedicata ad una categoria di lavorazione diversa, dalla tecnica orafa al ricamo, dalla lavorazione del legno a quella dei metalli, dalla ceramica ai pellami.

Nell’appuntamento di lunedì prossimo, che segue quello di giovedì con protagonista l’orafo di Nuoro Salvatore Goddi, spetterà ad Antonello Puddu, artista del legno per tradizione familiare e titolare a Cagliari del Laboratorio di lavorazione del legno, tenere desta l’attenzione dei passeggeri. L’artigiano, ‘custode’ dell’antica decorazione a intaglio, combina tradizione e forme più recenti. Distintiva e molto apprezzata è la sua linea di giocattoli in legno, perfettamente funzionali, premiati con importanti riconoscimenti. Altro pezzo forte è la riproduzione delle casse nuziali della tradizione sarda.

Dopo le esibizioni dimostrative di Goddi (oreficeria) e Puddu (lavorazione del legno), My Favourite Artisan Lab,  proseguirà a luglio con altri due laboratori, lunedì 23 lavorazione dei metalli e giovedì 26 tessitura. Si riprenderà poi a settembre: il 3 settembre con la ceramica, il 10 con lavorazione dei pellami e il 17 con il ricamo. A proposito di lavorazione dei metalli, lunedì 16 luglio, un altro passeggero internazionale sarà premiato con un oggetto in ferro forgiato dall’artigiano di Nuoro Roberto Ziranu, nell’ambito del quarto appuntamento di ‘My Favourite Artisan Award’ altra iniziativa di promozione degli artigiani artistici iscritti alla vetrina virtuale regionale, ideata da Geasar e sostenuta dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio. Iniziativa che sta riscuotendo grande successo.

(Visited 172 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!