Emergenza sanitaria, Nizzi scende in prima linea: “Dobbiamo essere uniti”

Un presidio davanti all’ospedale di Olbia.

Il Consiglio comunale di Olbia si è confrontato con i medici per parlare dell’emergenza sanitaria che coinvolge tutto il territorio della Gallura. Dall’incontro è emersa una situazione drammatica, specchio di un sistema sanitario che si sta sgretolando. Da qui, la ferma reazione del sindaco Settimo Nizzi, che vuole fare qualcosa di concreto per difendere la sanità gallurese.

“Questa è una situazione drammatica e non possiamo perdere tempo”, ha detto Nizzi annunciando il presidio permanente davanti all’ospedale di Olbia. Questa è una battaglia che riguarda tutti i comuni. “Dobbiamo stare tutti insieme, dobbiamo essere uniti nei fatti. Non dobbiamo farci la guerra. Tutto il territorio deve rimanere unito. Non dobbiamo dividerci le risorse tra di noi ma noi tutti abbiamo bisogno di più risorse e non di dividercele” ha concluso.

(Visited 284 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!