Il Mater Olbia è aperto, ma non c’è un autobus per arrivarci

Il Mater Olbia senza bus.

Finalmente dopo tanti anni di attesa il Mater Olbia è pronto ad avviare definitivamente la sua attività. Dal primo luglio sono aperti i reparti per i ricoveri e la radiologia tradizionale, mentre dal 15 luglio saranno operative anche le sezioni TAC e Risonanza Magnetica e il Laboratorio analisi con i prelievi.

In attesa della votazione in Consiglio regionale del finanziamento (l’ultimo passaggio dopo la Commissione), sono già aperte le prenotazioni per queste prestazioni. Una struttura d’eccellenza che a pieno regime avrà attivi 250 posti letto (200 in regime di convenzione e 50 a pagamento) e in cui lavoreranno 478 operatori sanitari.

Ma con un grande neo. Se non hai l’auto, infatti, arrivare al Mater Olbia è praticamente impossibile. Questo perché manca un servizio di trasporto pubblico. L’unica linea che arriva in zona, gestita dall’Aspo, è la numero 5.

Che, però, si ferma davanti all’incrocio de Le Saline e per le spiagge. Immaginate di dovervi fare sotto il sole tutta quella passeggiata prima di dover fare una visita. Una situazione paradossale e unica in Italia, che rischia di lasciara questa struttura sanitaria zoppa.

(Visited 2.085 times, 10 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!