Piano Mancini, ok al referendum: “Dovere sentire i cittadini”

mde

Approvato il referendum sul Piano Mancini a Olbia.

Passa il referendum consultivo. Saranno, quindi, interpellati i cittadini sulla sorte della città di Olbia, per il rischio idrogeologico.

A questa scelta ne è convinto il sindaco di Olbia Settimo Nizzi. “È un dovere interpellare i cittadini e stiamo anche agendo in base alle leggi nazionali e la normativa europea delle autonomie locali”, conferma Nizzi.

Il sindaco ribadisce che non si tratta di un voto di preferenza, verso un progetto su un altro ma, affinché la nostra città e la struttura del nostro territorio siano rispettati. “Ma è anche una questione di democrazia”, ribadisce la consigliera di maggioranza Valentina Mellino.

Il  progetto di Technital prevede la realizzazione di una canna, ovvero il canale scolmatote, nel Siligheddu con un costo di realizzazione inferiore a quello del Piano Mancini, come tiene a precisare il sindaco. “Per realizzare il nostro progetto sono previsti 156milioni contro 172milioni di euro previsti per la realizzazione delle vasche”.

La proposta passa con 18 contrari, 4 contrari e un astenuto, mentre l’esecutività immediata passa con 18 favorevoli, un contrario e 4 astenuti. Con questa votazione, il consiglio comunale ha approvato la consultazione referendaria che si terrà il 24 febbraio, assieme alle elezioni regionali.

(Visited 131 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!