Olbia, stop a sosta selvaggia: in piazza Mercato arrivano le catene

L’obiettivo è regolamentare il parcheggio. Contrari i commercianti.

In piazza Mercato, a Olbia, arrivano paletti e catene contro la sosta selvaggia. Lo ha deciso l’amministrazione comunale, che sta pian piano eliminando i vecchi dissuasori che impedivano alle auto di fermarsi sotto la tettoia. Lo scopo è chiaro: mettere ordine al parcheggio troppo spesso caotico e disordinato in zona.

Un provvedimento, quello del Comune, che però non piace a tutti i commercianti della piazza. Convinti che sia necessario dotare la zona di parcheggi per le auto e per lo scarico merci, e che la mancanza di posti per la sosta delle auto penalizzi gli affari.

Per il sindaco di Olbia Settimo Nizzi, invece, la strada intrapresa è quella giusta. A sentire il primo cittadino, infatti, i parcheggi per chi vuole fare compere ci sono già, come quello alle spalle di piazza Mercato. “Stiamo valutando – ha assicurato Nizzi – per trovare altri spazi”.

Non solo. A novembre la giunta comunale aveva approvato il progetto di sistemazione della piazza con l’obiettivo di riaprire i parcheggi sotterranei. Tra gli interventi in programma ci sono il senso unico alternato sulla rampa dei parcheggi, l’adeguamento degli impianti tecnici con individuazione di un nuovo locale per la sala tecnica, la resistenza al fuoco della struttura, il restyling della tettoia. Una operazione da 600mila euro circa, per la quale a breve dovrebbe partire la gara d’appalto.

(Visited 174 times, 1 visits today)

Note sull'Autore