A Olbia arriva il “reddito di libertà” per le donne vittima di violenza

Il Reddito di libertà per le donne.

La violenza sulle donne in Italia è un problema crescente. La città di Olbia ha detto però basta e si muoverà attraverso interventi strutturali, grazie alla legge Regionale 33 del 2018, la prima concreta in Italia a tutela delle donne vittime di violenza.

Si chiama “Reddito di libertà”, una misura innovativa presente nel Bilancio Comunale.  Un provvedimento, anche simbolico da come suggerisce anche il nome, che tiene conto del fatto che per le donne maltrattate è più difficile denunciare, poiché subiscono anche una violenza economica. “Ogni 72 ore una donna viene uccisa, ma tantissime subiscono violenze domestiche, anche economiche – ha detto la consigliera Patrizia Dessole di Coalizione Civica e Democratica -. Tante vittime hanno bisogno di un lavoro per potersi autodeterminare e affrancarsi dalla violenza”.

La legge 33 del 2018 :

“Per le finalità di cui all’articolo 1, anche in attuazione dell’articolo 33 della legge regionale 23 dicembre 2005, n. 23 (Sistema integrato dei servizi alla persona. Abrogazione della legge regionale n. 4 del 1988 (Riordino delle funzioni socio-assistenziali)), è istituito il reddito di libertà (RDL) quale misura specifica di sostegno per favorire, attraverso l’indipendenza economica, l’autonomia e l’emancipazione delle donne vittime di violenza domestica in condizioni di povertà, nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy e protezione dei dati.

Il RDL consiste in un patto tra la Regione e la donna vittima di violenza, con o senza figli minori, mediante il quale la beneficiaria, in cambio del sostegno garantito dalla presente legge, si impegna a partecipare a un progetto personalizzato finalizzato all’acquisizione o riacquisizione della propria autonomia e indipendenza personale, sociale ed economica.

Il RDL è corrisposto per un periodo che va dai dodici ai trentasei mesi”.

(Visited 381 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!