Va al pronto soccorso di Olbia con dei forti dolori, la rimandano a casa senza diagnosi

La disavventura capitata al pronto soccorso di Olbia.

Si era reca al pronto soccorso di Olbia con dei dolori forti alla schiena, ma è stata rimandata a casa e solo recandosi al Mater per fare una risonanza magnetica ha scoperto da avere una brutta discopatia.

A raccontare la disavventura capitata a questa paziente è un collega di lavoro. “Le si era bloccata la schiena ed era stata portata con l’ambulanza al pronto soccorso dove ha trascorso 18 ore – racconta Giangregorio R. -, riempita di farmaci come morfina e cortisone. Nonostante ciò non riusciva ancora ad andare in bagno a causa dei dolori fortissimi alla schiena e ha chiesto aiuto al personale per poter essere accompagnata. In tutta risposta le è stato detto che se riusciva ad andare in bagno voleva dire che poteva stare anche stare a casa”.

I dolori non sono passati nemmeno con le prime cure e la donna tra urla e sofferenze è dovuta andare accompagnata al Mater a fare una risonanza magnetica. “Qui riesce a conoscere la causa dei suoi dolori, ovvero una discopatia talmente grave che il medico ha detto che non aveva mai visto una cosa del genere – racconta -, così l’hanno dovuta operare di urgenza per rimuovere una grossa ernia lombare”.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura