Il mercato di San Pantaleo resta chiuso, gli ambulanti protestano in Comune

Il sit in di questa mattina.

L’appuntamento questa mattina davanti alla sede del Comune di Olbia in Corso Umberto. Un sit in per far ripartire il mercato di San Pantaleo che ancora oggi non è stato riaperto anche se i primi turisti sono già arrivati. Sessanta venditori ambulanti, 60 famiglie in sospeso, in attesa di una decisione che tarda ad arrivare.

“Non capiamo il perché di questa decisione. Siamo stati dimenticati, abbandonati. Tutti gli altri hanno già iniziato a lavorare. Quello di San Pantaleo è l’unico mercato del Nord Sardegna che è ancora chiuso”, dichiarano gli ambulanti. E aggiungono: “Fino ad ora non abbiamo avuto alcuna comunicazione con il Comune. Solo qualche informale, qualche promessa di poter iniziare finalmente a lavorare. È da troppo che aspettiamo, per ora ci sono state solo proroghe”.

In realtà le persone toccate dal problema Il mercato di San Pantaleo coinvolge anche molti che vengono da fuori territorio. “Da parte nostra c’è tutto l’impegno e tutta la voglia possibile di poter lavorare, di continuare un’attività che noi abbiamo creato – dichiara Gabriele Betta, delegato del mercato -. Noi siamo pronti a ripartire, abbiamo anche già preparato tutto anche per rispettare le norme per la sicurezza sanitaria”. I venditori sono rimasti davanti al Comune in attesa di risposte.

(Visited 489 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!