La sindaca di Tonara salvata dai carabinieri visitata all’ospedale di Olbia

La sindaca di Tonara all’ospedale di Olbia per accertamenti.

Flavia Loche sta meglio. La sindaca 45enne di Tonara, che ieri sera avrebbe tentato di togliersi la vita vicino alla diga del Liscia e salvata provvidenzialmente dai carabinieri di Tempio, è stata ricoverata all’ospedale di Olbia per accertamenti.

Tenta di suicidarsi a 45 anni, salvata dai carabinieri di Tempio

Aveva ingerito un mix di alcol e farmaci, che senza l’intervento dei militari le avrebbe davvero potuto costare la vita. Grazie alla localizzazione del suo cellulare, invece, è stato evitato il peggio. La lavada gastrica fatta ieri sera all’ospedale di Tempio aveva già permesso di scongiurare ripercussioni più gravi sul suo stato di salute.

Poi, il trasferimento a Olbia per ulteriori accertamenti. E, intanto, si indaga sulle cause del gesto. Flavia Loche è la moglie dell’ex sindaco dello stesso paese Pierpaolo Sau, che era stato arrestato nel 2015 nell’inchiesa sui presunti appalti pilotati in Sardegna. Ma le due vicende sembrerebbero, al momento, non collegate.

(Visited 5.084 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!