Stop alla plastica nelle mense delle scuole di Olbia: la svolta green del Comune

Materiale green nelle mense scolastiche di Olbia.

Durante il consiglio comunale di oggi è stata approvata una variazione al bilancio di 27mila euro per l’acquisto di posate e bicchieri in materiale biodegradabile destinati alle scuole della città di Olbia nelle quali è attivo il servizio mensa.

“L’appalto in corso prevede l’utilizzo di materiale di consumo in plastica. – afferma l’assessore alla pubblica istruzione Sabrina Serra – Riteniamo che sia inconcepibile continuare ad utilizzare prodotti altamente inquinanti e con questa variazione, inizia il percorso di riqualificazione di tutto il servizio. Dove possibile, stiamo installando lavastoviglie per poter utilizzare materiali lavabili. Stiamo lavorando al nuovo bando, dove tutto il materiale di consumo sarà compostabile. È assolutamente necessario educare i nostri ragazzi al rispetto dell’ambiente e troviamo che il pasto consumato a scuola sia un momento molto importante durante il quale trasmettere questo valore”.

“Abbiamo partecipato alla fiera Ecomondo di Rimini, l’anno passato, proprio per cercare i migliori prodotti da inserire nelle scuole. – afferma Simonetta Padre, presidente della commissione cultura – Già prima che la comunità europea annunciasse la volontà definitiva di eliminare la plastica monouso, mi sono confrontata con l’assessora alla pubblica istruzione e col funzionario di riferimento per iniziare questo importante cammino nelle scuole cittadine. Abbiamo appurato che la quantità di plastica utilizzata è spaventosa e per questa ragione abbiamo deciso di non aspettare e di iniziare subito un percorso green. I bambini sono molto sensibili all’argomento ed è fondamentale educarli in questa direzione, anche attraverso le buone pratiche, perché sono il nostro futuro”.

(Visited 448 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!