Volo da Olbia in ritardo di oltre 3 ore, al via le domande di rimborso

Oltre 3 ore di ritardo per il volo Olbia-Napoli.

Numerose le segnalazioni da parte dei passeggeri del volo in ritardo Volotea con tratta Olbia-Napoli di ieri, venerdì 6 agosto 2021.

Parliamo del volo in ritardo Volotea V71729 con partenza schedulata dall’aeroporto di Olbia Costa Smeralda alle 21 e 45 e arrivo previsto presso l’aeroporto di Napoli Capodichino per le 22 e 55, l’aeromobile ha invece toccato il suolo partenopeo solo alle 2 e 27 del giorno successivo, accumulando quindi un ritardo all’arrivo pari a 3 ore e 32 minuti.

Le segnalazioni dei passeggeri e i rilevamenti tecnici dello staff di Italia Rimborso, clam company che offre assistenza ai passeggeri vittime di disservizi aerei, non avrebbero evidenziato la presenza di alcuna circostanza eccezionale a causare questo pesante ritardo aereo.

Considerato ciò per i passeggeri sembrerebbe spianata la strada verso la “compensazione pecuniaria”, un risarcimento forfettario del disagio subito che per questa tratta aerea ammonta a 250 euro per singolo passeggero.

Come attivare una richiesta risarcitoria volta all’ottenimento della compensazione pecuniaria da ritardo aereo?

Se sei tra i passeggeri del volo in ritardo Volotea V71729 del 6 Agosto Olbia – Napoli sarà sufficiente compilare il form presente all’interno della home page ItaliaRimborso.it Ricordiamo che tutti i servizi di Italia Rimborso sono prestati a titolo totalmente gratuito

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura