Ztl tutto il giorno e anche sul lungomare: la prossima rivoluzione ad Olbia

Prossimamente la Ztl sarà estesa a tutto il centro di Olbia.

L’aveva annunciato nei mesi scorsi: “Sogno un centro storico davvero vivibile”. Ha rilanciato i concetti, meno di un mese fa, nel corso della trasmissione di Radio Internazionale Costa Smeralda, sul caso delle multe della Ztl. Lo ha ribadito, sabato, al quotidiano La Nuova Sardegna.

LEGGI ANCHE IL CUORE DI OLBIA COME UN CENTRO COMMERCIALE

Basta auto nel centro storico e sul lungomare: questa l’idea del sindaco Settimo Nizzi per il futuro di Olbia. Tradotto: la zona a traffico limitato non sarà solo nel pomeriggio, com’è adesso, ma tutto il giorno. Una grande area pedonale, su modello forse più delle maggiori città del nord Europa, che di quelle che si affacciano nel Mediterraneo, per tornare a vivere il salotto della città.

D’altronde l’aveva detto: “Le persone devono passeggiare, andare nei negozi senza questi gazebo. Via i salottini chiusi dalle vie della città. Ammessi solo tavolini e ombrelloni. Vorrei vivere il centro storico come un vero centro commerciale”.

Certo, il passaggio sarà graduale. E comprende, come prima cosa, l’estensione della Ztl nella zona di via Acquedotto. Poi c’è il tema delle insegne pubblicitarie degli esercizi commerciali, senza regolamento. Un massiccio processo di riqualificazione, in nome del decoro, quello voluto dall’amministrazione comunale, che pare, però, già iniziato.

(Visited 6.159 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!