A Cannigione il viaggio nel tempo con Nuragica: un’esperienza unica nel suo genere

Il viaggio nel nuovo parco tematico.

A quanti di voi è mai capitato di trovarsi a camminare nella storia e ripercorre di epoca in epoca un sorprendente viaggio nella Sardegna di 3mila e 500 anni fa? Magari con effetti a sorpresa fino a ritrovarsi all’interno di un tempio popolato da figure mitologiche che riprendono vita? Non siamo impazziti. Tutto questo esiste davvero e ha un nome: Nuragica, il nuovo parco tematico che a Cannigione sta raccogliendo un vasto consenso tra i turisti che hanno scelto di trascorrere le vacanze in questo angolo di Gallura. Tanto che Nuragica si sta rivelando una delle novità più apprezzate dell’estate 2019.

Quest’anno gli organizzatori hanno fatto uno sforzo davvero notevole. La nuova edizione di Nuragica è un’esperienza coinvolgente e interattiva dall’inizio alla fine della visita.

Per la prima volta tutto il percorso espositivo si snoda all’aperto in un’area di 1800 metri quadri, arricchita di scenografie mozzafiato, luci, suoni e rumori ambientali capaci di trasportare il visitatore in un sorprendente viaggio al tempo degli antichi sardi.

Il format ideato dalla cooperativa Sardinia Experience, promosso in collaborazione con il Comune di Arzachena, grazie alle accurate ricostruzioni di scenari di vita dell’epoca nuragica, le visite guidate e la Realtà Virtuale Immersiva sta offrendo a chi la visita un modo unico e divertente per fare luce su quella che si rivela la più affascinante storia dell’isola. E a confermarlo sono soprattutto I commenti di chi l’ha visita.  “Un’iniziativa che mancava e che accresce le possibilità di esplorare un passato importante e affascinante come pochi” si legge tra le recensioni. “Si tocca con mano ciò che si è sempre desiderato conoscere. Ho scoperto una Sardegna che non immaginavo” e ancora “Bellissima esperienza, raccontare la storia in modo così originale e interessante è difficilissimo ma qui a Nuragica ci sono riusciti” .

Un’altra novità sono le visite guidate in notturna. “L’oscurità della notte per la prima volta ha consentito di regalare suggestioni nuove, giochi di luci ed ombre arricchite spesso e volentieri dalla magia delle fasi lunari” spiegano gli organizzatori che hanno per primi introdotto in Sardegna un format di edutainment culturale e turistico insieme ad una evoluzione della Realtà Virtuale, quella immersiva, che consente di vivere attivamente l’epoca nuragica in maniera inedita. E così dopo la visita al parco ci si ritrova a completare l’esperienza avvolti dalle luci futuristiche della virtual room per la gioia di grandi e piccini.A Cannigione Nuragica sarà aperta sino al 27 ottobre 2019 per dare l’opportunità alle scuole del territorio di approfondire in maniera inedita un’importante pagina di storia dell’isola spesso non sufficientemente presente nei programmi scolastici. 

L’esperienza multisensoriale, infatti, consente ai docenti di avere un efficace supporto didattico attraverso cui trattare un tema così fortemente identitario. Per saperne di più si può visitare il sito ww.nuragica.info o contattare il numero 389 594 9055.

(Visited 302 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!