A San Teodoro esplode l’estate dei giovanissimi e degli incivili

Tantissimi i ragazzi di giovane età a San Teodoro.

È arrivato agosto e il turismo nelle zone costiere si intensifica con una maggior presenza di giovani. San Teodoro quest’estate è particolarmente viva e conta una significativa quantità di turisti, che hanno appena compiuto la maggior età. Gruppi di teenager hanno scelto, infatti, la località per le loro vacanze. Un vero e proprio fiume di giovani che arrivano in pullman, in taxi, sulle navette con i trolley e si aggirano per le vie del centro in cerca del loro alloggio.

La significativa presenza di giovani, quest’anno, più intensa rispetto agli altri anni, sta sicuramente nel fatto che, oltre alla inconfondibile immagine che San Teodoro si è creata nel mondo per il suo mare cristallino e la movida notturna, la pandemia ha trattenuto il turismo domestico nei confini nazionali. Sicuramente un bell’aiuto per l’economia locale, ma che sta causando anche qualche disagio, con ripetute lamentele per gli schiamazzi notturni e con diversi episodi di inciviltà che vengono segnalati.

Per le strade il mattino dopo una serata di movida è facile ritrovare fioriere rotte, cestini della differenziata spaccati, muri delle case sporchi e addirittura cartelloni stradali disintegrati. Una situazione ai limiti del tollerabile, sulla quale si stanno già impegnando le forze dell’ordine.

(Visited 6.363 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!