Calcio, il Rudalza terza squadra di Olbia

La prima volta in Terza Categoria FIGC del Rudalza.

L’ ACSD Rudalza si è presentata quest’anno per la prima volta ai nastri di partenza di un campionato FIGC iscrivendosi alla Terza Categoria. La storia della squadra del borgo olbiese confinante con il Comune di Golfo Aranci con il quale divide il territorio inizia sette anni fa. A raccontarla Enrico Pau, centrocampista di talento dei biancoverdi allenati da Gigi Paddeu. “Siamo nati come opportunità per i giovani della frazione che hanno trovato nel calcio uno sfogo sano ed educativo”. I primi risultati non sono confortanti. “Molto spesso le sconfitte erano pesanti, ma non è mai venuto meno lo spirito che ci contraddistingue“. Pian piano l’esperienza rafforza i rudalzini che iniziano a risalire la classifica del campionato CSI. “Prima quinti, poi terzi, fino alla clamorosa vittoria finale di due anni orsono“. Il derby con la Don Cesare Delogu La Salette partitissima dell’anno. “Una rivalità sportiva leale tipica del calcio amatoriale”.

La stagione passata un valoroso secondo posto che ispira il salto in FIGC. “Abbiamo voluto provare a cimentarci in Terza Categoria“. Con quale obiettivo? “Arrivare più in alto possibile“. I “cinghiali” biancovedi fanno sul serio. “Sinora abbiamo disputato 5 partite vincendone 4 e perdendo soltanto ad Erula, un campo molto caldo”. Enrico Pau sottolinea un aspetto importante. “Il livello del settore arbitrale FIGC è notevolmente superiore a quello amatoriale. I fischietti sono ragazzi giovani motivati dotati di grande personalità. A nome della società sono lieto di fare un plauso ai direttori di gara“. Un messaggio molto importante che merita di essere trasmesso. Fino all’anno passato sfide casalinghe a Golfo Aranci. L’approdo in FIGC riporta il Rudalza in città. “Siamo a tutti gli effetti la terza squadra di Olbia, dopo i bianchi e il Porto Rotondo. Giochiamo le gare interne il sabato alle 15.30 al Caocci  dove nel prossimo turno sarà ospite il Funtanaliras Monti”.

Questi i quadri societari: presidente Sebastiano Paddeu, vice Nando Fenu, direttore tecnico Claudio Annis, segretario Salvatore Secchi, dirigenti Pina Paddeu, Chiara Paddeu, Sonia Manca, Paolo Manca, Ofelia Canu, Ivano Mulas, Matteo Soddu, Gianfranco Carbini e Jak Zanda. Questa la rosa a disposizione di mister Gigi Paddeu, coadiuvato dall’allenatore dei portieri Antonello Deiana: Salvatore Turis e Akim Sbai (portieri), Luca Addis, Viorel Borit, Viorel Bute, Marco Campus, Fabrizio Caocci, Federico Caocci, Paolo Carbini, Gabriele Careddu, Samuel Carru, Alessandro Cubeddu, Enzo Degortes, Valentin Lazar, Marco Manchia, Gabriele Manzottu, Emanuele Minutola, Cristinel Mocanu, Enrico Pau, Matteo Pianezzi, Daniele Podda, Dumitru Reghes, Pietro Russu, Maurizio Sanciu, Francesco Marcello Scano, Federico Spolittu, Dimitri Tedde, Matteo Viglione e George Vizinteanu.

(Visited 1.151 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!