Eccellenza, il Porto Rotondo sconfitto in trasferta dalla Villacidrese

2 a 1 il risultato finale.

Ottima prestazione contro una delle squadre più attrezzate del campionato per il Porto Rotondo, uscito sconfitto 2 a 1 dalla partita in casa della Villacidrese. Primo tempo finito zero a zero con una clamorosa occasione per parte. Parte forte il Porto Rotondo, che dopo due minuti si propone sulla sinistra con Mulas, che mette al centro dove Piemonte non riesce per un soffio ad arrivare sul pallone davanti alla porta. Poi è la Villacidrese, con la sforbiciata di Figos, a esaltare le qualità del portiere del Porto Rotondo Luca Melis. Il Porto Rotondo soffre il tentativo della Villacidrese di cercare il gol nei dieci minuti precedenti all’intervallo, ma regge.

Nel secondo tempo bisogna attendere il 23′ per il primo gol, messo a segno da Angheleddu, libero di girarsi e battere a rete un pallone proveniente dalla fascia destra. Al 27′ arriva il pareggio degli olbiesi con Pala, su calcio di rigore concesso per il fallo del portiere villacidrese Pisanu su Ruzzittu. Il rigore di Pala è stato respinto da Pisanu, ma il centrocampista biancazzurro è stato veloce a ribadire il pallone in rete dopo la respinta del portiere. Il gol partita è arrivato al 35′ con l’attaccante Festa, bravo a spingere in rete un pallone rimesso al centro di testa da un compagno di squadra in sospetta posizione di fuorigioco. Il Porto Rotondo ha chiesto invano all’arbitro di considerare la posizione di fuorigioco del giocatore villacidrese, il gol è stato ritenuto valido dalla terna arbitrale.

Simone Marini, tecnico del Porto Rotondo, ha commentato la partita così: “Non abbiamo fatto una brutta partita, anche vista la caratura dell’avversario. Il nostro portiere ha fatto un’unica parata in tutto il primo tempo. Forse abbiamo prodotto meno occasioni delle ultime partite, davanti a una delle squadre più attrezzate del campionato. Era il nostro momento migliore quando sono passati in vantaggio, non stavamo rischiando niente, ma da un fallo laterale è venuta fuori l’azione della loro rete. Ma siamo stati bravi a rimettere subito la partita in piedi col rigore di Pala. Non abbiamo saputo evitare l’azione del nuovo vantaggio avversario, avvenuto col contributo di un giocatore in posizione molto sospetta, ma abbiamo reagito subito, e abbiamo sfiorato il pareggio con Murgia. La Villacidrese ha una certa fisicità, tanta qualità. La partita è rimasta in equilibrio, che è stato rotto soltanto con l’ingresso di Festa nel secondo tempo, che con la sua esperienza ha dettato i tempi del gioco della Villacidrese. Sul 2 a 1 loro erano chiusi nella propria metà campo, e noi abbiamo provato a pareggiare mettendoci anche a tre in difesa per poter proporre un uomo più avanti”. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi per la prestazione offerta davanti a una squadra che può dire la sua anche in chiave vittoria del campionato. Abbiamo giocato alla pari con loro, e probabilmente avremmo meritato il pareggio. Adesso abbiamo una settimana di tempo per prepararci per la battaglia contro un’altra corazzata del campionato, il Castiadas, che affronteremo con la stessa umiltà. Abbiamo un gruppo di lavoro fantastico, I ragazzi stanno dando l’anima e fornendo ottime prestazioni ovunque, compreso oggi, che abbiamo fatto un’ottima figura contro una squadra attrezzatissima. Questo significa che è la strada giusta“.

È soddisfatto per le recenti prestazioni del Porto Rotondo Il centrocampista Diego Pala: “Abbiamo giocato alla pari con la Villacidrese. Anche noi abbiamo la fortuna di avere dei giocatori importanti, di qualità, che hanno fame e che col giusto approccio alla partita e la mentalità che stiamo cercando di impostare al Porto Rotondo, hanno saputo tenere testa a una squadra molto più attrezzata”. Pala ultimamente ha lasciato la posizione dietro le punte per dare più qualità al centrocampo, in attesa del ritorno di Bruno. “Siamo contenti della prestazione, l’episodio dubbio probabilmente ci ha penalizzato. Da domani ci prepariamo per la partita contro il Castiadas, che sarà un’altra partita tosta”.

VILLACIDRESE: Pisanu, Fenu, Lussu, Corda, Bruno, Pinna, Cirrosi, Angheleddu, Figos, Paulis, Piras. In panchina: Ardau Demontis, Cinus, Lilliu, Cadeddu, Figus, Caddia, Festa, Muscas. Allenatore: Congia.

PORTO ROTONDO: Melis, Fenu, Orecchioni, Saggia, Muzzu, Varrucciu, Seddaiu, Piemonte, Mulas, Pala, Ruzzittu. In panchina: Deiana F., Bassu, Vitiello, Deiana D., Murgia, Scanu, Delogu, Degortes, Bruno. Allenatore: Marini.

Reti: 23’2t Angheleddu (V), 27′ rig. Pala (PR), Festa (V)
Ammonizioni: Paulis (V), Fenu (V), Cirrosi (V), Corda (v), Varrucciu (P), Pala (V), Muzzu ( V).
Espulsioni: nessuna.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura