Dai primi calci fino alla serie B, La Maddalena premia il suo talento Izzillo

Il riconoscimento per la promozione in serie B con il Pisa.

Ieri sera, presso l’aula consiliare del Comune di La Maddalena, il giovane calciatore isolano Nicolas Izzillo ha ricevuto un meritato riconoscimento dal sindaco Luca Montella per i suoi straordinari progressi in carriera, dai primi passi mossi nell’Ilvamaddalena, fino alla recente promozione in serie B con la squadra del Pisa.

Il giovane centrocampista dal destro chirurgico ha raccontato in prima persona la sua esperienza, i passi che ha dovuto compiere per arrivare a questo traguardo, dalla Spezia al Messina, fino alla Juve Stabia. Ha raccontato dei sacrifici fatti, la lontananza da casa fin da giovane, i problemi di ambientazione in realtà e contesti diversi, fino alle emozioni provate nella realizzazione del gol partita contro l’Arezzo durante la semifinale di playoff, gol che ha permesso alla sua squadra di staccare il pass per accedere alla finale, vinta poi contro la Triestina ai tempi supplementari. “In quel momento ho pensato di fare gol. Poi vabbè, l’emozione te ne accorgi dopo, quando hai fatto gol perché il boato dei tifosi ti da quell’adrenalina in più”, afferma Izzillo.

“Abbiamo sentito il dovere di celebrare questo riconoscimento a Nicolas perché sopratutto grazie a lui il Pisa è tornato in serie B, e quando un concittadino compie gesti così importanti, perché da lustro alla nostra comunità, è giusto riconoscere il merito. Sapere che un nostro sportivo si fa davvero onore, facendoci fare anche bella figura, è segno evidente che questo ambiente è molto utile per far crescere persone del genere, ed è quindi un percorso che va assolutamente incentivato”, afferma invece il sindaco Montella.

Il giovane Nicolas rappresenta un altro talento sportivo maddalenino da valorizzare e riconoscere, proveniente da quel vivaio sportivo isolano che produce personalità ed eccellenze tra i giovani, ricchi delle loro capacità e caparbietà nel voler raggiungere tutti i loro sogni e obiettivi. Un concetto, questo, sottolineato anche dal vicesindaco e assessore allo Sport Massimiliano Guccini: “Pe lo sport isolano questo è un anno di successi perché proprio un mese fa eravamo qui a festeggiare la doppietta dell’U.S. Garibaldi. Quindi questi giovani continuano a darci grandi soddisfazioni e noi dobbiamo esserci, supportarli e crederci nei loro progetti”.

(Visited 1.401 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!