Dalla Promozione alla Lega Pro, come sono andate le squadre di calcio della Gallura

Olbia Calcio Cuneo

Per il calcio della Gallura soddisfazioni solo dalla Promozione

Perdono tutte le squadre di calcio galluresi dalla Lega Pro all’Eccellenza, uniche soddisfazioni dalla Promozione.

LEGA PRO

JUVENTUS U23 1 – ARZACHENA CALCIO 0

Arzachena Calcio incassa l’ennesima sconfitta in trasferta a casa della Juventus U23 presso lo stadio Moccagatta di Alessandria. L’Arzachena ha giocato una buona partita, attendendo gli avversari ordinatamente e costruendo due nitide occasioni da gol con Cecconi nel primo tempo, e con Diop allo scadere del recupero del secondo tempo, senza riuscire a finalizzare, mentre la Juventus ha sfruttato al massimo una delle poche occasioni create, con Mokulu al 75’. “Se avessimo segnato con Cecconi nel primo tempo, o pareggiato allo scadere con Diop, la partita sarebbe andata diversamente – si rammarica mister Giorico – . E’ un’annata così. Non mancano le prestazioni, non manca la volontà dei giocatori, la determinazione c’è, però purtroppo ci gira male. Non facciamo gol a 2 metri dalla porta. Torniamo a casa a mani vuote, con il rammarico di aver fatto una buona prestazione. Abbiamo limitato la Juventus in tutto e per tutto, chiudendo Castanos al centro e costringendoli a sviluppare sulle fasce, dove però tatticamente erano chiusi. Infatti tentavano il cross dalla trequarti, senza creare pericoli”.

OLBIA CALCIO 1 – CUNEO 2

Sconfitta casalinga dell’Olbia Calcio che sprofonda al 18’ posto in classifica. La situazione non è preoccupante perchè la salvezza è distante solo un punto. Per l’Olbia ha segnato Ceter al 44’. Per il Cuneo gol al 68’ su rigore di Kanis, e al 92’ di Defendi, con un probabile fallo sul portiere, che rimane a terra mentre il pallone rotola in rete, un minuto dopo una clamorosa occasione fallita da Ceter.

Nel primo tempo abbiamo controllato e dominato sia sul piano del possesso che su quello del gioco e penso che l’1-0 ci stesse stretto – commenta mister Filippi – . All’inizio della ripresa c’è stata la reazione del Cuneo, ma non abbiamo concesso né tiri in porta né calci d’angolo, poi con l’inserimento di Pennington abbiamo ritrovato equilibrio e siamo andati vicini al raddoppio in un paio di circostanze. Faccio fatica a trovare un senso a una sconfitta arrivata dopo una nostra clamorosa occasione da rete fallita, ma evidentemente quello che facciamo non basta. C’è da essere più bravi, i ragazzi devono imparare a gestire tutti i momenti della gara in funzione delle proprie ambizioni. Per diventare giocatori importanti bisogna imparare ad ammazzare le partite e la crescita non può non passare da una presa di responsabilità“.

SERIE D – GIRONE G

TRASTEVERE CALCIO 3 – BUDONI CALCIO 0

Il Budoni ha perso tre a zero in trasferta ma rimane al quindicesimo posto in classifica con 24 punti. I gol sono stati di Cardilli, Ilari e Tajarol, tutti nel secondo tempo. Il Budoni, con questa sconfitta, è stato raggiunto dal Castiadas, e quindi coinvolto nella zona playout.

ECCELLENZA

SORSO 1930 3 – PORTO ROTONDO CALCIO 1

Il Porto Rotondo viene scavalcato in classifica dallo Stintino e precipita in zona playout

TALORO GAVOI 2 – SAN TEODORO 1

Il San Teodoro perde in trasferta a Gavoi, ma la zona playout rimane lì a soli 2 punti di distanza, mentre la zona salvezza appare ormai un miraggio.

PROMOZIONE

OSCHIRESE 4 – ILVAMADDALENA 1 Smentendo il pronostico della vigilia, l’Oschirese si aggiudica il derby della Gallura con l’Ilvamaddalena,  portandosi all’ottavo posto in classifica,a soli 4 punti di distanza dai maddalenini.
CALANGIANUS CALCIO 4 – PORTOTORRES 3 I padroni di casa si aggiudicano una partita avvincente, e mantengono la posizione in classifica, portandosi a sole sei lunghezze dalla terza posizione in classifica.

(Visited 133 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!