Le storiche maestre di Telti rivivono nei nomi delle vie del paese

Le nuove vie di Telti.

Si tingono di rosa le strade di Telti, grazie all’iniziativa del Comune di intitolare a delle figure femminili alcune vie del paese. Si tratta di donne del paese: le maestre che hanno insegnato a Telti nel corso dell’ultimo secolo.

“Ci toccano molto queste notizie di violenza sulle donne – spiega il sindaco Gian Franco Pinducciu –  e abbiamo scelto di fare un gesto significativo, valorizzando alcune delle donne che sono state importanti per la crescita umana e culturale del nostro paese.”

Un gesto apprezzato dagli abitanti. Sotto le immagini di un cartello, intitolato alla maestra Pirina, scrive chi l’ha conosciuta: “Meritato onore a una donna di grande umanità, a una maestra attenta, scrupolosa e amata dai suoi allievi. Una vera maestra. Ha insegnato tanto anche a noi, mamme dei suoi alunni. Indimenticabile”.

Sono biografie di donne che hanno vissuto l’insegnamento come una grande missione. Donne attente ai più deboli, come Silvana Pirina. Donne di grande fede, come Caterina Mariotti. Donne instancabili come Anna Maria Dettori, che sosteneva di essere stata costretta alla pensione, poiché non avrebbe mai voluto smettere di insegnare. E donne d’altri tempi come Agostina Peana, che ha accompagnato con passione gli studenti di Telti dal 1927 fino alla fine degli anni ’50.

Gesto importante quello del Comune, che lascia alle generazioni future una testimonianza al femminile della storia del paese. Secondo il censimento curato dall’associazione Toponomastica Femminile, la media di strade intitolate a donne va dal 3 al 5%, in prevalenza figure legate all’iconografia religiosa.

(Visited 1.295 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!