L’acquedotto di Lerno è di nuovo rotto: disagi a Tempio, Luras e Calangianus

Nuovo intervento per Abbanoa.

Le squadre di Abbanoa sono a lavoro nuovamente sull’acquedotto Lerno che alimenta Tempio, Luras e Calangianus dove è stata individuata una seconda rottura in un tratto attiguo a quello interessato dal guasto di mercoledì. L’intervento, particolarmente complesso, dovrebbe essere concluso verso le 13. Seguirà successivamente la fase di ricarica graduale delle condotte che richiederà circa 4 ore.

Sono state avviate anche le manovre in rete per limitare quanto possibile gli eventuali disagi all’utenze.

Per la città di Tempio, compreso il presidio ospedaliero, l’erogazione all’utenza continuerà a essere garantita tramite le scorte accumulate nei serbatoi di Lu Ciaccaru e di via Demartis, alimentato dalla traversa Suliana sul rio Pagghiolu. L’unica zona in sofferenza è la 167 dove è stato attivato il servizio sostitutivo di autobotte

Calangianus erogazione ugualmente garantita dalle manovre in rete e dall’utilizzo delle scorte del serbatoio che ha autonomia per l’intera giornata. Eventuali cali di pressione potrebbero verificarsi in serata.

Luras, che non ha disponibilità di un serbatoio, è stato attivato il servizio sostitutivo di autobotte.

Le squadre di Abbanoa saranno costantemente mobilitate per riavviare l’acquedotto nel più breve tempo possibile a lavori conclusi. Eventuali fenomeni di torbidità, dovuti allo svuotamento e successivo riempimento delle condotte, saranno contrastati con operazioni di spurgo e pulizia dei tratti di rete interessati.

(Visited 326 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!