Riapre a Tempio il Cedap, la struttura che fa conoscere le bellezze del Limbara

Il Centro attivo per la seconda estate

Per la seconda estate consecutiva è attivo in località Curadureddu, alle pendici del Monte Limbara, il CEDAP, Centro educazione e documentazione ambiente e paesaggio. Sulla statale 392, al chilometro 7 in direzione di Oschiri si trova l’ingresso dell’area pedonale, immersa nel bosco e che conduce sino alle splendide piscine naturali.

Il Centro si trova nell’area dell’ex allevamento ittico, poco prima delle piscine naturali, completamente trasformato nel 2016 in una struttura futuristica dall’architetto Antonio Menicucci. Affidato ai ragazzi del servizio civile, il CEDAP funge prevalentemente da centro informazioni “soprattutto per turisti stranieri e qualche italiano, mentre quasi nessuno del posto”.

Prima della sua riapertura nell’estate scorsa, passata tuttavia in sordina, la struttura era tristemente diventata quasi una discarica, con cumuli di immondizia tutto intorno, ora la quotidiana attività dei volontari del servizio civile sembra stia scoraggiando gli incivili.

Il piano superiore della struttura funge da area espositiva e attualmente ospita la mostra “La Sardegna vista da vicino“, una mostra fotografica sulle bellezze del monte Limbara e presto si potranno ammirare diverse mostre che si alterneranno nell’area espostitiva.

La mostra “La Sardegna vista da vicino” al secondo piano della struttura del CEDAP
(Visited 354 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!