Pagamenti sbagliati alle imprese per i lavori della strada, il Comune di Tempio chiude contenzioso decennale

Approvato lo schema della transazione.

La Giunta comunale di Tempio approva l’accordo transattivo per un curioso contenzioso sul terzo lotto del collegamento della strada provinciale tra Tempio e Aglientu. I lavori vennero aggiudicati sul finire del 2007 a beneficio dell’Ati Cantieri Costruzioni Cemento (mandataria) e la Prefabbricati Foresi (mandante).

Il contenzioso ha riguardato la regolarità di due pagamenti, erroneamente effettuati dal Comune a favore della mandante e non della mandataria. Il Comune, in una prima fase, aveva ritenuto che dovesse essere la Prefabbricati Foresi a restituire alla mandataria le somme ricevute, volendo evitare un doppio pagamento.

La causa ha interessato in un primo momento il tribunale di Venezia ma, nel 2016, questo ha dichiarato la propria incompatibilità territoriale e il contenzioso è proseguito al tribunale di Tempio.

Di recente, l’epilogo della vicenda. La sentenza dello scorso marzo, da un lato, ha condannato il Comune al pagamento in favore della società CCC per oltre 18.500 euro, con interessi da novembre 2012, spese giudiziarie per 2.800 euro più rimborsi. D’altro canto, la sentenza condanna anche la Prefabbricati Foresi alla restituzione in favore del Comune di 18.514,90 euro, oltre interessi, spese e accessori di legge.

Il Comune, a fronte della propria rinuncia all’appello e un pagamento immediato, ha chiesto la rinuncia di circa 5.000 euro degli interessi moratori. Lo scorso 5 aprile la controparte ha comunicato l’accettazione della proposta del Comune.

Le spese inerenti la transazione saranno imputate al bilancio 2019, tramite apposito provvedimento successivo.

(Visited 574 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!